La paura fa 6-3 al PalaSele, il Napoli vince il derby di Halloween con la Feldi: bis Fernandinho, prima gioia per capitan Perugino

Un derby da paura nel friday night del PalaSele prima della festa di Halloween. Il Napoli di Piero Basile centra il secondo successo in campionato e sale a quota 7 in classifica. Il coach pugliese, che deve rinunciare per infortunio a Fortino e Coelho, ritrova Turmena dopo un turno di squalifica. In settimana era stato dato l’addio a Crema, nel quintetto di partenza Ganho preferito a Molitierno. La giocata lesta proprio del rientrante Luis da fallo laterale propizia l’autogoal di Dal Cin, poi Arillo con la firma dell’ex per il bis parziale. Nella ripresa il primo sigillo in A di capitan Perugino, la doppietta di Fernandinho con nel mezzo Turmena per il 6-3 in casa della Feldi Eboli.

PRIMO TEMPO – Subito Perugino sventa un’insidia ebolitana, Ganho poi vigile sul break di Bissoni e sul diagonale di Caponigro. Recupero di Arillo che si fa ipnotizzare da Dal Cin, il lob successivo di Grasso è impreciso. Su punizione Turmena coglie il palo ed il portiere rossoblù è straordinario sulla ribattuta di Alex. Dall’altra parte riflesso di Ganho su Murilo, nuovamente Dal Cin sul destro del Carucha e sul tentativo di tap-in di Fernandinho. A 12’36” direttamente da rimessa laterale Turmena è lesto a battere, il portiere avversario commette un’ingenuità e deposita nella propria porta: 0-1. Reazione di Pesk, ma la palla è alta. Altro rischio, deviazione di Bissoni che per centimetri non sigla un’altra autorete. Murilo salva sulla linea sul tiro di Arillo, dopo lo scambio con Hozjan. Ganho si stende sulla chance del 21 rossoblù, transizione azzurra con cui il numero 9 spacca la porta con il più classico dei goal dell’ex e fa 0-2 a 15’16”. Insiste Hozjan e si rende pericoloso, ma poi divora il tris da due passi. Finisce così la prima frazione con il doppio vantaggio partenopeo.

SECONDO TEMPO – Primo squillo targato Alex. Corner: Foglia-Diablo-Perugino e urlo di gioia del capitano ad 1’12” per lo 0-3. A 3’01” Serginho schiera il quinto uomo con Murilo. Selucio calcia, ma a lato. Proprio il power play fa volare Ganho, intervento spettacolare del numero uno brasiliano. A 6’30” Fernandinho scippa la sfera e cala il poker. Lo schema delle volpi così viene rispedito al mittente. Caponigro coglie l’esterno della rete, il tecnico locale ci riprova: e questa volta ha ragione perché Trentin risolve un’azione convulsa ed a 9’17” riduce il gap. Bissoni da posizione defilata costringe Ganho ad una gran parata, sulla successiva staffilata di Pesk si oppone Turmena in scivolata. Lo stesso 17 ruba e mette a referto la sua realizzazione per l’1-5, il +4 dura però otto secondi perché l’inserimento centrale di Calderolli è vincente e vale il 2-5. Altra transizione azzurra, Arillo da metri zero prende il legno a pali sguarniti. Ganho toglie le ragnatele dall’incrocio sul piazzato di Pesk. Il Napoli trova anche il 6-2, Fernandinho va due volte al tiro con la doppia opposizione di Dal Cin ma l’estremo difensore si deve arrendere al terzo tentativo a 17’50”. A 19″ dal fischio finale bis di Trentin per il 3-6 definitivo: seconda vittoria partenopea in campionato, prossimo impegno venerdì 5 novembre al Centro Sportivo Cercola contro la Came Dosson.

FELDI EBOLI-NAPOLI FUTSAL 3-6 (0-2 p.t.)

FELDI EBOLI: Dal Cin, Caponigro, Pesk, Bissoni, Schiochet, Romano, Trentin, Calderolli, Melillo, Vavà, Rafinha, Selucio, Glielmi, Pasculli. All. Serginho

NAPOLI FUTSAL: Ganho, F. Perugino, Arillo, Alex, Foglia, Grasso, Hozjan, De Simone, Pagliaro, Turmena, Fernandinho, A. Perugino, Molitierno, Capiretti. All. Basile

MARCATORI: 12’36” p.t. aut. Dal Cin (N), 15’16” Arillo (N), 1’12” s.t. F. Perugino (N), 6’31” Fernandinho (N), 9’17” Trentin (F), 12’24” Turmena (N), 12’32” Calderolli (F), 17’50” Fernandinho (N), 19’41” Trentin (F)

AMMONITI: Trentin (F), Pesk (F), Alex (N), Molitierno (N)

ARBITRI: Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Fabio Rocco De Pasquale (Marsala) CRONO: Fabio Maria Malandra (Avezzano)

Condividilo su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email